Mediazioni Apec

Informativa sulla privacy

Informativa ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 cd. T.U. Privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali): 

Il trattamento delle informazioni sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti. Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n. 196/2003, dunque, rendiamo noto che

  • i dati forniti all'organismo APEC verranno trattati, nei limiti della normativa sulla privacy, per finalità istituzionali connesse all’esercizio del servizio di mediazione, per inviare materiale informativo, pubblicitario o promozionale nonché per aggiornamenti sull’attività dell’Organismo.
  • Il trattamento sarà effettuato attraverso modalità cartacee e/o informatizzate.
  • Coloro che hanno fornito i dati potranno esercitare i diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 del Dlgs. 196/2003, cd. T.U. privacy. In particolare potranno chiedere di conoscere l'esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarlo; ottenere senza ritardo la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; l'aggiornamento, la rettificazione ovvero l'integrazione dei dati; l'attestazione che le operazioni predette sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.
  • Il titolare del trattamento è l’associazione APEC con sede legale in Barletta(BT) alla Via Roma n. 45, C.F.: 90079530722, il responsabile del trattamento è il Presidente APEC;
  • Il trattamento potrà riguardare il trattamento di dati comuni, sensibili o giudiziari. Il trattamento dei dati sensibili e giudiziari avverrà nei limiti contenuti nella presente informativa e secondo le direttive previste dalle Autorizzazioni Generali n. 160 e 161 del 21.04.2011 del Garante per la Protezione dei dati personali.